Tag

, , , , , , , , ,

Non abbiamo veramente parole sia io che Renata nell’esprimere la felicità che proviamo nell’informarvi che Umberto ha completato OT VII Solo NOTs.

E’ stato per noi un piacere averti qui nell’Accademia8008 e camminare insieme te a lunghi passi su questo Ponte che alla fine ci porterà alla LIBERTA’ TOTALE.

Il primo OT VII completato nel CAMPO INDIPENDENTE IN ITALIA!!!!

Hip Hip Hurrà……..

Claudio & Renata

Voglio comunicare con grande gioia che ho completato la mia splendida avventura di OT

VII… e sono stra-VGIs!!!

Certo mi avrebbe fatto piacere condividere questo momento anche con gli Scientologist che sconosco da molti anni, ma loro hanno disconnesso da me… in merito a ciò ringrazio gli umanoidi di OSA che hanno fatto terra bruciata attorno a me… Grazie per aver tolto tutta l’erbaccia dai miei paraggi… a che serve avere degli amici che ti tradiscono e ti voltano le spalle?… ma potrò perdonarli il giorno in cui si ravvedranno, vedremo.

La cosa triste (ma per loro) è che loro pensano di aver disconnesso da me, ma in effetti hanno disconnesso dalla loro ETERNITÀ, hanno chiuso la porta che Ron gli aveva aperto, quella che porta verso la LIBERTÀ TOTALE.

Guardando indietro a tutto il percorso che ho fatto in Scientology… dalla lettura del Book One e di seguito gli altri libri, il Purif e via via tutti i Gradi, lo stato di Clear, l’addestramento per Solo Auditor e il viaggio da OT I in poi… tutto era allineato per arrivare su OT VII, con una buona consapevolezza e addestramento per far sì che da solo riuscissi ad uscire definitivamente dalla trappola infernale in cui sono stato per trilioni di anni… e così è stato!

Il percorso sul Ponte, così come programmato da Ron, non prevede soste e in effetti la scena ideale dovrebbe essere proprio così. Si inizia il percorso e si va avanti, tra una vittoria e l’altra, fino all’altra estremità del Ponte.

Di sicuro fino ad OT VII va fatto senza alcuna pausa e giunti a quel punto, con i piedi ben saldi per terra, si può fare una pausa e guardare indietro, ma prima non è consigliabile.

La scena attuale nella chiesa di miscavige è quella che si va avanti sul Ponte in base alla propria disponibilità finanziaria, più soldi hai e più ti è “concesso” di andare avanti… “il Ponte dei ricchi”.

Devi per forza essere un commerciante, un imprenditore oppure aver ereditato una fortuna. Ad un semplice impiegato non è concesso fare il Ponte, puoi farne solo una parte dopo esserti indebitato fin sopra i capelli, per poi bloccarti e rimanere impantanato.

Ma Ron voleva questo?! Assolutamente no!!!

Ron ha sviluppato la Tecnologia per renderci liberi ed eliminare la pazzia dal pianeta Terra. Lo scambio che si dà in denaro per pagare i servizi non è in base al valore dell’auditing in se stesso, in effetti l’auditing non ha un reale valore in denaro, ma è il corretto scambio per il lavoro svolto dall’auditor. Ma di questo si è parlato già molto, anche se non è mai abbastanza.

Ma mi sto allontanando dal discorso iniziale… su OT VII si completa quel lungo cammino che porta alla rinascita spirituale, alla rinascita della propria consapevolezza, alla rinascita di se stessi con una esplosione di gioia, serenità, certezza di se stessi, dello spazio che si occupa o che si vuole occupare.

Da OT VII è tutta un’altra storia, tutta un’altra vita… un OT appena nato, ma con una consapevolezza immensa e certezza di essere definitivamente fuori dalla trappola per thetans.

Il percorso su OT VII è stato un miglioramento continuo, session dopo session, ma spesso non sapevo l’effetto che le session avevano causato su di me, lo scoprivo giorno dopo giorno affrontando le varie situazioni che la vita mi presentava.

Giornalmente scopro che sono diverso e che sono migliore. Giornalmente scopro nuove abilità nella vita, nuove percezioni, nuovi atteggiamenti. Non ho avuto un cambiamento improvviso, ma un continuo progredire verso sempre nuove e migliori condizioni di esistenza.

Il cambiamento improvviso e totale lo noto se guardo indietro a prima di iniziare i Livelli OT e penso: “Ma chi era quello???”. Il cambiamento è quasi scioccante! Anzi tolgo il quasi… è SCIOCCANTE: io non stavo vivendo, vegetavo, credetemi!

Adesso posso dire che da OT VII la vita è più bella… ma perché è bella?

È bella perché adesso so chi sono veramente.

È bella perché qualsiasi azione che faccio è veramente autodeterminata, non ho impulsi incontrollati e non voluti.

È bella perché so che posso vivere attimo per attimo nella piena consapevolezza di me stesso.

È bella perché adesso posso veramente determinare quale futuro voglio avere e so che posso averlo.

È bella perché ogni giorno amo la vita più del giorno precedente.

È bella perché ogni giorno scopro nuove emozioni dall’essere me stesso.

Renata e Claudio vi ringrazio profondamente perché mi avete dato la possibilità di iniziare e completare l’avventura di OT VII, senza di voi sicuramente tutto questo non sarebbe potuto accadere. La vostra responsabilità, la vostra conoscenza della Tech e la vostra dedizione vi rende degli ESSERI DI GRANDE VALORE!

Ron, ricordo che il primo ringraziamento te l’ho fatto quando ho letto il Book One (circa 25 anni fa) e da allora ti ho sempre ringraziato per ogni passo che ho fatto sul Ponte.

Adesso ti dico INFINITAMENTE GRAZIE per avermi permesso di arrivare dove sono arrivato… senza la tua Tech e il tuo AMORE per l’umanità tutto sarebbe buio e tetro.

GRAZIE RON!!!

Umberto

Annunci