Tag

, , , , , , , , ,

E con estremo piacere che pubblichiamo il successo scritto da Marina dopo aver completato SOLO NOTs – OT VII.

Marina grazie alla sua tenacia, persistenza e grande capacità come Solo Auditor, ha raggiunto il fenomeno finale di Solo NOTs: CAUSA SULLA VITA.

Per noi è una grande soddisfazione. L’Accademia8008 ha il suo nuovo OT VII !!!

Quindi a presto Marina verso le infinite capacità OT !!!!

Renata e Claudio

Così abbiamo quella scala che va avanti e indietro, su e giù e scopriamo che c’è una grandezza che deve crescere nella persona.

E se non vedete quella grandezza crescere allora lui non è sulla via d’uscita.


E la differenza tra me ed il preclear che deve essere incantenato per fargli indossare quegli stivali , è che io non ho mai voluto essere uno schiavo e non l’ho mai dovuto essere.

Questo è tutto.

Io non sono mai stato d’accordo.

L. Ron Hubbard

PDC La Scala DEI

°°°°°

Sin da quando ero bambina sono sempre stata alla ricerca di qualcosa che mi desse tutte le risposte che volevo… ed erano tante!

Non ho mai dato molta attenzione alle cose materiali, per me era più importante il mondo spirituale.

Ero costantemente alla ricerca di risposte essendo consapevole che la vita non era tutta lì come mi veniva prospettata… tutta in funzione del “piacere tangibile”.

Sapevo che tutto ciò che vedevo e che mi circondava era solo un’apparenza e una “piacevole distrazione” e non mi sono mai rassegnata all’idea che la vita potesse essere concepita solo in quel modo. Proprio per questo in un certo senso protestavo e mi sentivo insoddisfatta e pensavo che fossi io “diversa” rispetto agli altri…  questo mio pensiero non mi ha per niente agevolato poiché in un certo senso mi faceva chiudere nel mio universo.

Poi ho avuto la fortuna di incontrare un essere speciale, Umberto, e grazie a lui non mi sono sentita più sola perché anche lui condivideva gli stessi pensieri che avevo io.

E anche se non avevamo ancora trovato le nostre risposte, durante la nostra adolescenza postulavamo il nostro futuro come una crescita spirituale da fare insieme.

Poi un giorno Umberto mi portò un libro “speciale”, il Book One. Ricordo perfettamente quel momento quando in me si accese una luce di speranza e capii da subito che avrei potuto realizzare il mio sogno… quello di crescere dal punto di vista spirituale.

Anche se prima di allora non avevo mai sentito parlare di Dianetics, sapevo di aver trovato la strada giusta da seguire e che quella strada mi avrebbe portato fuori dal tunnel in cui mi trovavo mentalmente.

Così da subito ho intrapreso il mio cammino sul Ponte e in pochi mesi il mio sogno si è avverato, ho raggiunto lo stato di Clear riscoprendomi una persona completamente diversa, nuova e felice, una persona più saggia e piena di vita!… (Ho potuto sperimentare tutto ciò perché ancora la GAT non esisteva, per fortuna!)

Da come mi sentivo, pensavo di aver maneggiato tutto, ma col passar degli anni ogni tanto c’era “qualcosa” che faceva capolino e mi disturbava e non ne capivo il motivo visto che ero già Clear, ma avendo fiducia nella Tech di Ron sapevo che andando avanti sul Ponte qualsiasi cosa di non ottimale si sarebbe risolta… e così è stato!

Col passare degli anni vidi che c’era qualcosa che non quadrava tra le scritture di Ron e l’operato della “chiesa” di miscavige, la quale invece di mandarmi velocemente sui Livelli OT, così come Ron dice nei suoi riferimenti, “giocava” a tenermi ferma lì restringendo i miei punti di ancoraggio e aggiungendo altri intensivi da acquistare.

Ma come si suole dire “non tutto il male viene per nuocere”… infatti dopo essere stata in session nel 2007 ho provato la delusione più grande che potessi avere… l’auditing che stavo ricevendo era completamente diverso, se paragonato a quello che avevo ricevuto in precedenza che mi aveva permesso di arrivare a Clear, e l’effetto che l’ultimo auditing ha causato su di me è stato solo quello di farmi introvertire, nient’altro che quello!

Questa è stata la spinta che mi ha permesso di aprire gli occhi e di vedere realmente cosa stava accadendo all’interno dell’“impresa” di miscavige… mi sono svegliata dagli implant e mi sono tirata fuori dai giochi sporchi voluti da miscavige ai danni dei thetan buoni e inconsapevoli.

Ho deciso così di intraprendere il percorso dei Livelli OT nel Campo Indipendente e ciò mi ha salvato da tutte quelle “sevizie e torture” spirituali e materiali (donazioni, soppressioni, ricatti, ecc.) che l’“impresa” di miscavige mette in atto sulle persone che al suo interno intraprendono il percorso dei Livelli OT.

I Livelli OT, livello per livello, hanno maneggiato vari aspetti del mio caso andando a sradicare l’origine e la vera fonte dell’aberrazione.

Su OT VII ho sperimentato una vera rinascita come essere spirituale ed ho acquisito un nuovo punto di vista sulla vita e sul vivere e un senso di libertà indescrivibile. Con OT VII ho ripulito il mio spazio trasformando tutto l’entheta in theta e ciò mi ha permesso di essere totalmente in armonia con me stessa, con le dinamiche e con tutto ciò che mi circonda.

Su questo Livello non solo ho risolto qualsiasi cosa indesiderata, ma ho anche avuto le risposte che stavo cercando… come in un puzzle, tutti i pezzetti si sono uniti alla perfezione ed io ho potuto ammirare la bellezza di quell’immagine… e che immagine!… me stessa… “un’unità consapevole di essere consapevole” senza nessun additivo!

È stato un percorso meraviglioso ma anche laborioso in cui ho dovuto tirare fuori tutta la mia tenacia, la mia persistenza, le mie abilità e lo stare di fronte… di sicuro non si arriva a questo punto con i soli postulati o per ottimismo o per speranza, ma ci si deve lavorare sodo, eccome!

Sin da quando ho capito che Scientology è l’unica strada da percorrere, il mio postulato è sempre stato di arrivare alla cima del Ponte, l’ho sempre voluto con tutta me stessa e ora ce l’ho fatta!

Per arrivare dove mi trovo adesso, ho dovuto impiegare tante energie in modo costante e con qualche piccola “rinuncia” alle varie situazioni che l’universo fisico mi presentava, ma che ho fatto ben volentieri essendo consapevole di aver avuto questa opportunità ADESSO dopo un’eternità di attesa… in fin dei conti i giochi dell’universo fisico sono sempre là che si ripetono costanti nel tempo, ma ora con un nuovo punto di vista posso godermeli appieno con la stabilità e la certezza di essere solo ME STESSA e nient’altro che ME STESSA!

È stato un continuo cambiamento e un crescendo giorno dopo giorno, sempre di più… lo spazio che ho acquisito adesso è tutto mio e non me lo può togliere nessuno!

Ho acquisito la certezza di aver eliminato quella parte del mio caso che mi tirava giù e che mi confondeva… quelle nubi, quei forse, quelle paure con cui ho convissuto per tantissimo tempo non ci sono più… un senso di serenità e di pace mi avvolge. Adesso ho la certezza che posso guardare alle altre dinamiche e alle varie situazioni della vita senza quelle distorsioni che prima mi portavano fuori strada… una vera rinascita spirituale che non ha pari con i piaceri che può dare l’universo fisico!

Sono uscita definitivamente fuori dalla trappola per thetan e  sono felice di

avercela fatta!!!

In effetti non ci sono parole per poter descrivere la pace, la serenità e la

gioia che provo dopo aver finito questo Livello!

OT VII risolve e cancella completamente il proprio caso… fine,

risolto, non c’è più nulla…

CI SEI SOLO TU CON LA GIOIA DI VIVERE UNA VITA FELICE E

CONSAPEVOLE OGNI ATTIMO DELLA TUA VITA!!!

Sono andata attraverso a questo livello immersa da tantissimo theta e me lo

sono goduto come non mai, l’ho fatto con gioia e con la consapevolezza che la

mia vita sarebbe cambiata per sempre e che io non sarei stata più la stessa.

Sin dal primo giorno tutto si è allineato affinché io giungessi alla fine

di questo lungo percorso vittoriosa e più grande che mai!

Il mio successo lo devo anche a due persone che mi hanno aiutato ad

andare attraverso a questo livello:

Renata è stata un Supervisore impeccabile, con la sua ARC ha

reso tutto il lavoro più semplice e spedito applicando costantemente

gli standard richiesti per una supervisione eccellente.

Claudio, il mio C/S, con la sua competenza non ha mai tralasciato

nulla permettendomi così di risolvere qualsiasi situazione si

presentasse. Lui è stato sempre presente e si è preso veramente cura di me.

Renata e Claudio non ho parole per dirvi grazie, voi mi avete dato questa opportunità di uscire fuori da questa trappola micidiale e ben congegnata da cui è impossibile venirne fuori senza la Tech di Ron. Vi ammiro tantissimo per la responsabilità che vi siete presi nell’aiutare tante persone affinché possano andare avanti sul Ponte e per questo vi considero degli ESSERI SPECIALI E DI GRANDE VALORE!

Un ringraziamento speciale va a Ron:

tutto questo lo devo principalmente a te e alla tua bontà verso il genere umano. Senza la tua Tech, io avrei condotto una vita di incertezze avvolta nella tristezza e nell’infelicità.

Ron, ho dato il mio contributo nel chiarire le altre dinamiche e nel creare più sanità su questo pianeta pazzo e infernale. Adesso c’è una stella in più che brilla nel firmamento.

Spero un giorno di poterti incontrare, al di là delle stelle, per dirti quanto ti sono riconoscente e per ricambiare il tuo amore e tutto quello che tu hai fatto per l’umanità!

Ho tantissima stima e affetto per te, GRAZIE DI CUORE RON!!!

Con affetto,

Marina

Annunci