Tag

, , , , , , , ,

Di seguito un successo di un Pre-OT, Thetan82, su NOTs.

Quello che racconta è la sua esperienza qui all’Accademia8008 – per me è sempre un piacere audirlo e l’ho visto crescere come essere in questo periodo in cui ha affrontato il Secondo Muro del Fuoco: NOTs.

Ho scritto “l’ho visto crescere” per il seguente motivo:

Potresti prendere un preclear per il coppino preclear e tenerlo lassù in alto e sbattergli la testa contro il muro usando queste tecniche sino a che lo chiarisci – se lo fai cominciare su questa linea non devi nemmeno spiegargli nulla. Alla fine ci arriverà, ma non uscirà mai da questo universo con il tuo aiuto. Non ne uscirà mai.

Lui uscirà da questo universo se tu gli farai recuperare abbastanza forza per prendersi responsabilità di quello che sta accadendo.

Non c’è nessun trucchetto nascosto da usare, non c’è nulla di diverso che lui deve pensare, niente in cui lui debba credere che abbia la minima importanza per procedere in questa direzione.

E tu lo puoi far salire in modo alquanto artificiale, ma quello che stai facendo è prenderlo e fargli idossare questi stivali. Deve indossare questi stivali e gli devono calzare bene e questi stivali si chiamano Responsabilità.

La capacità di maneggiare la forza e prendersi la responsabilità per il suo utilizzo, la capacità di creare e maneggiare uno spazio di qualsiasi dimensione e prendersi  la responsabilità per maneggiarlo.

Lui si salirà su questa linea in modo automatico. Non c’è alcun trucchetto nascosto. Tu stai solamente facendogli un brutto scherzo. Lui pensa che sta saltando qua e là tra le erbacce e che si sta nascondendo sotto la casa e così via e dice: “Va bene, questa è solamente un altro modo per nascondersi sotto la casa!” – ma lo hai preso per le gambe e inizi a tirarlo fuori.

E cosa succederà? Alla fine dovrà mettersi in piedi, non per suo proprio determinismo, se vorrai procedere così. Ma lui sarà là alla piena luce del sole, completamente visibile prima che possa andare da una qualsiasi parte.

Lui dovrà essere capace di prendersi responsabilità per tutte le cose forzate, e per tutte le cose che desidera sino in cima, e per tutto lo spazio prima che possa andare da una qualsiasi parte.

E così c’è quella scala che va su e giù, avanti e indietro e scopriamo che c’è una grandezza che deve crescere nella persona. E se non vedi quella grandezza crescere, allora lui non è sulla via d’uscita.

L. Ron Hubbard

PDC – La Scala DEI

dell’11 Dicembre 1952

*******

Con NOTs audita fin’ora ho ottenuto una serie graduale di miglioramenti di caso. Mi sono liberato di alcune condizioni indesiderate che mi intralciavano spiritualmente da molti anni.

Ho acquisito più fiducia in me stesso, mi sono liberato di alcune idee fisse su cui avevo un certa attenzione che assorbiva parecchia energia. Sono stato audito da un auditor davvero standard, facendomi sentire sempre “IN SESSION”. Sento di essere diventato più etico naturalmente senza le forzature della CofS che mettono l’indice sulle persone e non sul loro caso (da maneggiare) che è la causa principale per cui l’individuo va fuori etica.

A questo punto mi sorge il dubbio che anche questo fattore (spingendo dentro i punti di ancoraggio della persona) “ben nascosto”, faccia parte del piano per bloccare l’individuo a salire sul ponte.

Ringrazio infinitamente Ron, Claudio (mio auditor) e Renata che si stanno prendendo la responsabilità di aiutare le persone a salire sul ponte.

Thetan 82

Annunci