Tag

, , , , , ,

Completare SOLO NED per OT è un passo enorme sulla strada verso OT.

E’ una pietra miliare che spalanca le porte poi al reame OT.

Voglio riportare, prima di passare al successo di Roberto, un estratto della Conferenza che David Mayo tenne l’11 Ottobre 1980 che riguardava il rilascio di SOLO NOTs:

§§§§§§§§

Chi indosserà questi stivali nel cielo?

Li indosserete questi stivali nel cielo?

Ora perchè stiamo parlando di stivali nel cielo insieme a Solo NED per OT?

Sono sicuro che avete letto l’articolo di Ron che parla degli stivali nel cielo.

Da quello potete capire che sta a voi stessi, o che sta ad ogni individuo in ultima analisi ed alla fine determinare il suo futuro e la sua libertà.

L’auditing ed il training sono cose che aiutano o rendono una persona in grado di avanzare ulteriormente verso il completo raggiungimento di diventare alla fine completamente se stesso; ed ottenere il recupero finale – le abilità dell’essere completo OT.

Ma insieme all’auditing e al training, mano mano che l’autodeterminismo ed il pandeterminismo della persona aumenta, sta sempre e sempre di più all’individuo prendere il timone del comando ed iniziare a far salire se stesso più in alto.

In altre parole, si arriva ad un punto in cui lui stesso indossa questi stivali ed inizia a camminare verso la liberà.

La spirale discendente è cominciata molto molto tempo fa – alcuni universi fa.

Non è stata causata da qualcun’altro, e quindi non ci si deve sorprendere che una persona debba indossare questi stivali ed iniziare a camminare da solo in un qualche punto di questo percorso.

Il Secondo Muro del Fuoco

Quando NED per OT venne rilasciata originariamente, fu chiamato il secondo muro del fuoco. La ragione è che una persona diventa Clear ed avanza sui livelli OT.

Passa il primo muro del fuoco (OT III) e diventa quello che definiamo un Pre-OT.

Un Pre-OT è qualcuno che è sui livelli OT e che ora è in grado di avanzare ulteriormente.

Voi potreste pensare che quella persona adesso potrebbe fare cose del tipo percorrere vari Esercizi OT.

E questi potrebbero essere i procedimenti contenuti nel libro di Ron “LA CREAZIONE DELLA ABILITA’ UMANA”; lui potrebbe semplicemente migliorare se stesso come OT e diventare più OT ogni giorno che passa.

Ne sarebbe capace se lo facesse.

Se non fosse per determinati fattori che ebbero origine molto tempo fa e che sono una trappola per la possibilità di avanzare e progredire più in alto.

Qualsiasi sforzo fatto dall’individuo per diventare OT e per aumentare i suoi poteri OT risultano nella restimolazione o nella riattivazione di determinati fattori che sono stati messi lì molto tempo fa.

Ognuno di noi porta con se’ questi fattori in maggior o minor misura.

Alcuni di essi sono più visibili di altri; e a secondo di come vanno le cose balzano più o meno in superfice.

Comunque sia, queste cose ce le portiamo appresso.

Qualsiasi sforzo fatto dall’individuo per espandersi come un OT, risultano andare a scontrarsi con queste piccole trappole, e fattori che lo auto limitano, e che lo prevengono dal poter avanzare oltre ed in alto.

Quindi NOTs o NED per OT venne definita il Secondo Muro del Fuoco.

Scoperta

Ron scoprì un modo per scavalcare quei fattori che non permettevano ad una persona di scoprire e maneggiare quelle cose, e di osservarle, stare di fronte a questi fattori e risolverli.

Quella fu una scoperta incredibile in se, perchè ora era diventato possibile per le persone avanzare e rimuovere le barriere principali o quelle barriere che si interponevano al raggiungimento pieno di OT.

NOTs principalmente ha a che fare con fattori composti e molteplici che sono delle trappole tra l’essere ed il suo avanzamento verso OT.

Questo è quanto Ron ha risolto con NOTs.

§§§§§

Roberto non ha esitato ad indossare gli stivali e quanto segue è il risultato ed il riconoscimento per il suo lavoro:

SUCCESSO

Sapere di essere la causa degli eventi, essere il ‘Meccanico’ della vita stessa , rende ben poca idea di ciò che veramente si è.

Spazio, tempo, energia e materia perdono di valore, non hanno la potenza che loro rappresentavano per me.

Ho l’idea, che posso trasmettere, di essere un oceano calmo come uno stagno, tranquillo ed impenetrabile.

Forse sono in paradiso.

Ringrazio il mio C/S Claudio Lugli e Renata Lugli per avermi superveduto nell’addestramento, l’Accademia8008 per il supporto e Ron per aver tracciato il Bridge.

LA VITA NON E’ PIU’ LA STESSA.

 

Roberto Temponi

 

Annunci