800px-Filosofi2

Mi piacerebbe analizzare alcuni passi di:

DIANETICS “LA TESI ORIGINALE”

GLI ASSIOMI PRINCIPALI

La conquista principale di Dianetics è come è stata organizzata.

Quasi ognuna delle sue parti può essere trovata nella storia da qualche parte, anche se quelle cose sono state sviluppate in maniera indipendente dallo scrittore.

Non ci sono sorgenti principali, e quando una pratica o un principio viene preso a prestito  da qualche scuola del passato la connessione di solito è accidentale e non comporta un qualsiasi ulteriore utilizzo o validità di quella scuola.

E’ quindi come Ron ha “organizzato” conoscenze nuove e del passato la “principale” conquista di Dianetics e QUASI ognuna delle parti di Dianetics può essere trovata nella storia DA QUALCHE PARTE, e quindi troveremo citazioni, tecniche, teorie, pratiche utilizzate in Dianetics anche quà e là in altre scuole filosofiche, spirituali, religiose ecc. ma Ron è molto diretto in relazione a queste scuole del passato:

La connessione è accidentale e questi principi o pratiche  presi a prestito non danno valore o danno validità a quelle scuole, filosofie, pratiche o religioni del passato, anche se ovviamente una determinata pratica, un determinato principio ha senza dubbio della validità visto che viene ora utilizzato, ma la sua validità è determinata dal fatto che ora viene inserito un un insieme ORGANIZZATO di teorie e pratiche.

Ed è proprio per questo che Ron ha dedicato molti dei suoi libri a quegli scienziati, filosofi, studiosi del passato che hanno contribuito con le loro scoperte, teorie, pratiche a dare vita a Dianetics.

Il ragionare nuovamente su questo mi è servito e ho voluto condividere questo con voi.

 

 

Annunci