padrino2_MGZOOM.png

Eccovi l’ultimo Capitolo scritto sul blog “Scientology Servizi Segreti” –

Preparatevi …..

Vietato ai minori….

CAPITOLO 7

TROVA IL TALLONE DI ACHILLE….

Ieri ho visto con piacere il documentario di Alex Gibney al cinema in italiano. Anche se lo avevo già visto in precedenza in lingua originale mi ha fatto molto piacere essere seduto in un cinema italiano e vedere che gli abusi perpetrati da Scientology venivano rivelati senza censura.

Più della metà del documentario, in modo estremamente intelligente, utilizza i materiali video, audio e scritti di Scientology. Dal video di Hubbard a event di David Miscavige a interviste a Tom Cruise.

Ma mostra anche dozzine di documenti ed è uno di questi documenti che ha attirato enormemente la mia attenzione.

Una direttiva utilizzata dai Servizi Segreti di Scientology intitolata TATTICHE DI CONTRATTACCO, è la direttiva seguita per “eliminare” tutti coloro che attaccano Scientology.

Quello che viene indicato di fare nella direttiva è agghiacciante.

I servizi di spionaggio devono fare il possibile per fare in modo che la persona perda il proprio lavoro (vedi quello che hanno fatto a Tony Ortega facendolo licenziare dal Village Voice) ma se la cosa non dovesse funzionare, lo Spionaggio si deve chiedere e deve scoprire COSA LA PERSONA HA A CUORE ?? E quello diventa l’obbiettivo del loro attacco !!!!

Tattiche alla  Al Capone per essere gentili.

Tattiche che OSA non ha lesinato nemmeno con i sottoscritti (io e Renata)  utilizzando le forme più bieche ed infami.

Ecco un estratto della direttiva, vi consiglio di sedervi, rilassati e pronti a digerire un rospo enorme.

Purtroppo questo è:

 

CONFIDENZIALE

28 Marzo 1972

…..

TATTICHE DI CONTRATTACCO

PRINCIPIO: Quando l’ufficio del PR e l’ufficio Legale si trovano loro stessi a dover maneggiare gli attacchi, significa che lo Spionaggio (Intelligence) ha fallito.

SITUAZIONE: Coloro che attaccano Scientology così come comprovato dal grafico dell’Oxford Capacity Analysis, dai loro trascorsi criminali o oscuri, o dalle loro vite personali ecc., sono comprovati soppressivi. Quando queste persone, così come avviene ora di frequente, salgono alla cima dei governi o di organizzazioni pubbliche o private, o della stampa, sono allora in grado di esercitare appieno la drammatizzazione contro qualsiasi cosa possa essere di beneficio agli altri, e di solito lo fanno.

Essendo dei soppressivi (una parola gentile per colui che è pazzo) fa sì che i loro scopi siano distruttivi..

E questo non si limita a coloro che ritengono essere dei loro nemici. Loro sono distruttivi verso loro stessi ed il loro stesso governo o istituzione.

Questa cosa è ben conosciuta a noi. Ma in questo c’è una situazione che non è stata risolta.

QUANDO MINACCI DI TURBARE LE COSE CON UN CONTRATTACCO QUESTA COSA FA PIACERE A QUESTE PERSONE E COSI’ LORO CONTINUANO AD ATTACCARE PERCHE’ VOGLIONO CHE IL LORO STESSO GOVERNO O ISTITUZIONE SIANO ATTACCATI.

In altre parole uno sta facendo il loro stesso gioco. Loro VOGLIONO rivolte e tumulti civili.

Inoltre, per le leggi che regolano la pazzia (vedi HCOB 29 Nov 70, Serie del C/S 22, PSICOSI) loro vogliono anche essi stessi essere distrutti.

Questa cosa è conosciuta anche come “venire eletto come il canrnefice di qualcuno”.

Più tu li attacchi, più queste persone ti pungolano.

Questo è il vero principio che sta dietro alla “Legge della Guerra” di Clausewitz che afferma che è l’attacco che genera il contrattacco.

Queste persone hanno tendenze suicide-

…..

IDEA BRILLANTE:

a.Queste persone possono sempre perdere il loro lavoro. Il loro impiego, che da loro il potere di distruggere, ha per loro valore. Questo è un PUNTO VULNERABILE.

Se anche il lavoro, per quella persona, non fosse cosa che lui ritiene di valore o se non si riesce a fargli perdere il lavoro, allora si può trovare qualche cosa che lui sta cercando di proteggere e quella cosa può essere minacciata.

PRINCIPI OPERATIVI DA SVILUPPARE

a.CONTRATTACCARE PER OTTENERE IL LICENZIAMENTO DELLA PERSONA OTTENENDO  IL  PRODOTTO: COLUI CHE CI HA ATTACCATO E’ STATO LICENZIATO.

b.Se dopo aver testato la cosa, il punto a non fosse attuabile, INDAGATE PER SCOPRIRE COSA LA PERSONA CONSIDERA DI VALORE ED USATE QUELLO PER FERMARLO.

c.EVITATE QUANDO SIA POSSIBILE IL TRAMBUSTO E LO SPRECO DI ENERGIE CHE DERIVANO DAL SEGUIRE ED ANDARE IN PARALLELO CON LO SCOPO MALVAGIO PROPRIO DI COLUI CHE CI ATTACCA, OVVERO QUELLO DI DISTRUGGERE IL SUO GOVERNO, AGENZIA O ISTITUZIONE E INVECE SCOPRITE CHI ATTACCA ED OPERATE IN MODO CHE LUI VENGA LICENZIATO.

d.QUANDO a e c falliscono, usate b.

PIANO:

  • Ovunque sia in corso un attacco (ed anche quando questo viene arginato da una contro propaganda fatta con azioni di PR o Legali) subito redigete un preciso programma utilizzando i principi dello Spionaggio e delle informazioni incrociate in modo da scoprire chi sia che ci sta attaccando.

(b) Identificate l’istigatore.

(c) Quando lo avete identificato ma anche se solo sospette che lui sia l’istigatore, redigete un progetto che includa per lo meno tre canali che facciano in modo che lui venga licenziato.

(d) Redigete un secondo progetto subito per identificare e scovare che cosa la persona sia veramente difendendo e minacciate quella cosa in modo efficace.

(e) Eseguite i progetti prontamente.

(f) Una volta che avete operato con successo informate quelli del PR in modo che fermino le azioni di PR fatte per contrattaccare e capitalizzate su qualsiasi informazione che avete acquisito se non espone quelli dello Spionaggio.

(g) Informate quelli dell’ufficio Legale in modo che possano ripianificare e utilizzare le informazioni ottenute per fare pulizia.

NOTA: Lo Spionaggio per quanto riguarda queste operazioni non fornisce le informazioni acquisite al PR e all’ufficio Legale come unico frutto delle sue operazioni. Ma OPERA INDIPENDENTEMENTE da queste due funzioni con il SUO PROPRIO PRODOTTO DA OTTENERE. Ad esempio COLUI CHE CI ATTACCA LICENZIATO oppure come prodotto secondario : Colui che ci attacca completamente bloccato e ammutolito.

Annunci