schermata-2016-12-12-alle-21-50-29

OSA sta cercando di arginare anche in Italia lo tzunami Leah Remini. La serie documentaio di Leah ha raggiunto come notorietà anche i giornali italiani.

Quindi OSA replica e precisa.

Prendiamo ad esempio LA VOCE DI VENEZIA.

Scrivevano quanto segue nel loro articolo intitolato:

TOM CRUISE E’ IL MESSIA DI SCIENTOLOGY

Tom Cruise viene visto come una divinità dai membri di Scientology. A raccontarlo Leah Remini, un’attrice 46enne che nel 2013 ha abbandonato la setta, ma che ne racconta tutti i suoi segreti nel libro ”Troublemaker: Surviving Hollywood and Scientology”.

Il libro scandalo svuota il contenitore segreto della setta più chiacchierata fondata da L. Ron Hubbard.

L’autrice, la Remini, a chi le chiede se l’attore tra i più famosi seguaci, Tom Cruise, fosse realmente il messia, Leah ha replicato: ”Sì, gli adepti credono che stia cambiando il pianeta, perché è ciò che la ”Chiesa” sta dicendo loro”.

Chiunque abbia visto Going Clear – Scientology e la prigione della fede, documentario di denuncia del 2015, sa quanto Cruise sia effettivamente venerato all’interno della ”Chiesa”. Molti attori hollywoodiani hanno ceduto nel corso degli anni alle lusinghe del movimento.

”Quando ne facevo parte, vedevo Hollywood come un posto buio, pieno di anime che avevano bisogno di essere salvate. Ora lo vedo come un business qualunque in cui ognuno prova a fare la cosa giusta per se stesso”.

Alice Bianco

03/12/2016

E OSA ha ritenuto di replicare e precisare come segue nella lettera al giornale riportata nell’articolo:

LEAH REMINI E TOM CRUISE – PRECISAZIONI

Leah Remini è diventata ciò che lei stessa una volta disse che non avrebbe mai voluto essere: “Questo ex-Scientologist rancoroso”.

Come ha scritto ‘USA Today’, Leah Remini è “tanto famosa come ex-Scientologist quanto come attrice”. Dovrebbe darsi da fare nella vita invece che sfruttare pateticamente la sua ex-religione, i suoi precedenti amici e le altre celebrità per fare soldi e attirare l’attenzione al fine di sembrare ancora importante.

Cosa triste, il rancore e la rabbia sono tratti comuni della vita della sig.ra Remini. Invece che assumersi la responsabilità dei problemi auto-generati, preferisce la via più facile che consiste nell’incolpare gli altri.

Quando il suo licenziamento da “The Talk” divenne pubblicamente imbarazzante, nel 2012, cercammo di aiutarla a risollevarsi, ma lei trattava chiunque le fosse a tiro in modo umiliante e prepotente. Il suo comportamento era intollerabile.

Leah Remini sa la verità ma lei la reinterpreta nel modo che le conviene. La vera storia è che ha cercato disperatamente di rimanere una Scientologist nel 2013, ben sapendo che poteva essere espulsa per essersi rifiutata di conformarsi agli alti livelli di etica e decenza che ci si aspetta che ogni Scientologist sappia mantenere. Le sue ripetute scorrettezze da un punto di vista morale e il suo modo di trattare senza alcun riguardo gli altri hanno fatto sì che fosse fatta su una revisione ecclesiastica che ha dato come risultato la sua espulsione.

Ora rigurgita i soliti miti che la Chiesa ha ripetutamente sfatato, diffusi dalla stessa minuscola cricca di collaboratori espulsi, pieni di rancore per il fatto di aver perso la posizione di cui godevano prima che le loro malefatte e il loro comportamento non etico fossero scoperti.

La sig.ra Remini si è legata mani e piedi a questa collezione di fannulloni, bugiardi per loro stessa ammissione, spergiuri, violenti verso le loro mogli e peggio ancora.

La sig.ra Remini sta ancora cercando di tormentare in modo bizzarro il leader della Chiesa di Scientology – e sua moglie – per il quale ha avuto un’ossessione per anni. Tutto questo è culminato nel suo rapporto disonesto e fraudolento da lei inoltrato al Dipartimento di Polizia di Los Angeles nel 2013, dichiarato “infondato” e archiviato nel giro di poche ore dopo che era stato reso pubblico. Quando una persona presenta alle forze dell’ordine rapporti falsi – sprecando così risorse di valore che andrebbero impiegate per proteggere i cittadini, si sta comportando in modo irresponsabile e non è degna di fiducia.

Scientology è l’unica religione nata nel XX secolo ad essere diventata una delle principali nel XXI. La Chiesa è cresciuta di più in questi ultimi dieci anni che nei precedenti 50 messi assieme e proprio grazie alla guida lungimirante del sig. David Miscavige.

I fedeli di Scientology e i collaboratori della Chiesa nutrono un grande rispetto per il sig. Miscavige perché è stato capace di mettere in pratica il retaggio del Fondatore di Scientology, portandola a sperimentare l’attuale rinascimento.

Il sig. Miscavige lavora instancabilmente a beneficio dei fedeli e per aiutare milioni di persone tramite il patrocinio e la partecipazione a iniziative umanitarie e programmi di miglioramento sociale a livello mondiale.

La vera storia di Scientology, ciò che fa, il suo credo e le sue pratiche sono descritte nel sito http://www.scientology.it .

Chiesa di Scientology Internazionale

06/12/2016

Quindi ho ritenuto precisare le precisazioni scrivendo al giornale quanto segue:

La “chiesa” di Scientology come da direttive interne sempre  “attacca chi l’attacca”, e Leah Remini è semplicemente l’obiettivo della direttiva di scientology chiamata “Fair Game – Bersaglio Libero”,  ben spiegata in wikipedia al  link:https://it.wikipedia.org/wiki/Scientology#Fair_Game

che cito: 

“Hubbard ha dettagliato le regole per attaccare le critiche in numerose policy letters, incluso una denominata dai critici “the Fair Game policy”. Questa prevede che coloro che sono stati dichiarati nemici di Scientology (cosiddette persone soppressive o più semplicemente SP), “possono essere private della proprietà o ferite con ogni mezzo … Possono essere imbrogliate, le si può fare causa, mentire o distruggere”

Per Scientology chiunque osi portare all’attenzione dei media gli abusi perpetrati in nome di una ipotetica salvezza planetaria viene definito una persona soppressiva e viene diffamata ed  attaccata a qualsiasi livello con lo scopo di distruggerla in modo completo.

Descrivo quanto a me è successo nel blog :

https://scientologyosa.wordpress.com

Il blog contiene anche i documenti originali utilizzati da scientology.

Questa lettera da parte della chiesa segue semplicemente quel protocollo.

Leah Remini nella sua serie documentario, da me vista, sta portando a conoscenza del pubblico americano (la prima puntata è stata vista da 2,1 milioni di persone) gli abusi mentali e fisici praticati nella chiesa dal suo leader massimo David Miscavige così come ampiamente testimoniato da decine e decine di persone che li hanno subiti appartenenti agli alti ranghi di scientology.”

E Renata ha scritto:

Sono stata in scientology per 36 anni e ci tengo a precisare che molte delle cose che la chiesa ha appena scritto non corrispondono al vero.
Tra queste, quella che più mi ha colpito è l’affermazione:

“Scientology è l’unica religione nata nel XX secolo ad essere diventata una delle principali nel XXI. La Chiesa è cresciuta di più in questi ultimi dieci anni che nei precedenti 50 messi assieme e proprio grazie alla guida lungimirante del sig. David Miscavige.”

Da una mia personale osservazione posso affermare senza ombra di dubbio che scientology si è decisamente contratta per quanto riguarda il numero di “fedeli”, e questo è coinciso con l’ascesa al potere di David Miscavige – probabilmente l’espansione a cui si riferiscono è solamente quella dei loro conti correnti. Per decenni hanno accumulato denaro grazie a un’oppressiva ed incessante raccolta fondi.”

Ho voluto riportare queste nostre precisazioni in caso OSA se le fosse perse ….

E chiunque naturalmente può precisare se sente il desiderio di farlo.

Claudio Lugli

Annunci