Tag

,

lisa.jpg

 

Oggi Lisa MacPherson avrebbe compiuto 58 anni (10 febbraio 1959 a 5 Dicembre 1995).

Da Wikipedia: https://it.wikipedia.org/wiki/Scientology#La_morte_di_Lisa_McPherson:

Nel 1995 la morte di Lisa McPherson, avvenuta il 5 dicembre 1995 all’età di 36 anni dopo diciassette giorni di segregazione nella camera 174 del Fort Harrison Hotel (struttura che è proprietà di Scientology) a Clearwater in Florida, creò al movimento una pessima pubblicità. Lisa McPherson, originaria del Texas, si era unita a Scientology nel 1977 all’età di 18 anni,[34] era una scientologist che aveva da poco tempo raggiunto lo stato di “Clear” cioè libera da aberrazioni e comportamenti irrazionali. Si calcola che durante tutto il periodo in cui era stata in Scientology (18 anni), Lisa abbia “donato” alla Chiesa circa 125.000 dollari.

Nel 1994 Lisa aveva cercato di uscire dal movimento senza riuscirci. Nel giugno del 1995, la Chiesa di Scientology sottopose Lisa all’Introspection Rundown perché ritenuta mentalmente instabile[35]. Una volta giudicata guarita, Lisa attestò lo stato di Clear nel settembre del 1995[35]. Il 18 novembre 1995, Lisa McPherson fu coinvolta in un piccolo incidente stradale mentre era a bordo della sua Cherokee Jeep del 1993. Uscita dall’auto si era spogliata nuda in mezzo al traffico cittadino[36]. I paramedici decisero di portarla al Morton Plant Hospital per accertamenti.

Ad un certo punto Lisa disse ai paramedici che si era spogliata per essere portata al sicuro, il personale ospedaliero la dichiarò illesa ma decisero di tenerla una notte per l’osservazione. Ricoverata nel reparto psichiatrico per accertamenti, contro il parere medico aveva chiesto di essere dimessa (gli scientologist mantengono un atteggiamento ostile nei confronti della psichiatria e delle sue pratiche) e si era affidata alle cure dei compagni scientologist al Fort Harrison Hotel, dove poi troverà la morte. Il rapporto del medico legale riferì di segni di disidratazione, costrizione fisica e forte deperimento. Durante i 17 giorni di prigionia, Lisa fu sottoposta nuovamente all’Introspection Rundown. Non poteva parlare con nessuno, non poteva guardare la TV, telefonare o avere alcun contatto con l’esterno.[37]

Scientology negò ogni sua implicazione e contestò tenacemente la versione offerta dal Medico Legale Joan Wood,[38] dando origine a un caso giudiziario tra l’organizzazione, la Procura e la famiglia della ragazza. La Chiesa di Scientology fu incriminata di omicidio colposo, abuso/negligenza di un adulto disabile e abuso della professione medica.[39] Anche l’attuale leader di Scientology, David Miscavige, venne citato in giudizio nella causa civile su richiesta del giudice James S. Moody nel 1999.[40] Le accuse contro la Chiesa di Scientology in Florida sono state ritirate dopo che il Medico Legale dello stato cambiò la causa del decesso da “indeterminato” a “incidente”[41] il 13 giugno 2000.[42] Lisa McPherson è ufficialmente deceduta a causa di una embolia polmonare.[43] La causa civile intentata dalla famiglia della vittima contro la Chiesa di Scientology è stata regolata il 28 maggio 2004. Fannie McPherson, madre di Lisa, continua ancora oggi la sua battaglia contro Scientology[44].

Ulteriori dati su come è stata  regolata la causa civile:  https://lasettadiscientology.wordpress.com/2015/01/01/scientology-ha-ucciso-lisa-mc-pherson/: paragrafo “Ma adesso sappiamo in che modo è stata regolata la causa civile” 

Ce lo spiega un alto dirigente della Chiesa di Scientology che fu testimone di quello che accadde in quanto diresse la gestione della Chiesa sul caso Mc Pherson, il suo nome è Marty Rathbun uscito in seguito da Scientology alla fine del 2004.

Lui afferma che la Chiesa di Scientology insieme al suo leader David Miscavige, hanno corrotto il sistema giudiziario della Florida. Questa affermazione è credibile se si tiene conto che proprio Marty Rathbun dice di aver partecipato lui stesso a questa corruzione.

a4s_wood073011_185056c.jpg

Marty Rathbun afferma che la chiave nel caso McPherson è stato il fatto che il Medico Legale Joan Wood, che aveva fatto l’autopsia e determinato la causa della morte dovuta ad una embolia alla disidratazione subita mentre era al Fort Harrison Hotel “in custodia” della Chiesa, ha poi però in seguito modificato la sua valutazione.  Marty Rathbun spiega come Joan Wood arrivò a modificare la sua valutazione.

La Chiesa riuscì a corrompere l’avvocato del medico legale Wood per persuaderla a modificare quello che aveva scritto sul certificato di morte di Mc Pherson. La convinzione a ritrattare si basava su due fatti, dicendole che la Chiesa l’avrebbe rovinata finanziariamente facendole causa e che questo avrebbe minato la sua reputazione e la sua licenza medica.

Un altro modo usato è stato di convincere Wood che la sua valutazione sulla morte di Mc Pherson poteva essere sbagliata.  Marty Rathbun di persona allora contatta e incontra alcuni medici che erano molto stimati da Joan Wood per avere una loro valutazione che dovesse contrastare quella di Wood; le cifre pagate a questi medici sono state stratosferiche per ottenere quanto richiesto da Marty Rathbun.

Inoltre per avere completamente dalla loro parte l’avvocato gli fu regalato un paio di gemelli da qualche migliaia di dollari ed un invito a cena insieme a sua moglie seduti al tavolo con John Travolta.

Presa dall’intervista di Marty Rathbun con Mark Bunker.

 

lisa19e.jpg

49114d1242003883-lisa-mcpherson-autopsy-pictures-full-set-back1.jpg

16649574_2204618619763217_794669882093044815_n.jpg

Annunci