Tag

, ,

Sempre sulla scia del “Bersaglio Libero” da parte di OSA nei miei confronti e in quelli di Claudio, hanno escogitato di aprire un profilo Facebook di proprietà di un sedicente “Fabius Rimini” per l’esattezza Fabio Visani che trae le sue notizie da un sito web diffamatorio situato in Cina creato da sorgente anonima, cercano di infiltrare amici e poi amici degli amici come un virus utilizzando Facebook e cercando  poi di indirizzarli al sito  con l’unico scopo di diffamare e denigrare Claudio, me ed i nostri Pc e OT.

Hanno messo come immagine di copertina indovinate un pò quale? Uno stralcio del quotidiano Bresciaoggi del 1992 -Claudio-Lugli-Fallimento-, non soddisfatti quindi di averlo già fatto come blog, hanno esteso lo stesso tema anche su FB: che monotona ossessione la loro!

Così come abbiamo richiesto più volte al “titolare” del sito cinese “CESARE”, a farsi avanti per contattarci di persona ma ……. nessuno si è visto ne sentito, nello stesso modo abbiamo invitato anche FABIUS a farlo, anche se possiamo già ben supporre l’esito della nostra richiesta…….(*) (Vedi Nota a piè pagina)

Chissà perchè OSA non agisce in prima persona, così come facciamo io e Claudio, ma usa questi stratagemmi e questi nomi di fantasia???

Semplice, è dettato dalle policy che DEVONO usare, così come abbiamo chiarito sul nostro Blog/Libro SCIENTOLOGY SERVIZI SEGRETI  e nello specifico la direttiva che istruisce l’Addetto alle Operazioni ad usare una “Fonte Credibile”, quindi usano un “vecchio creditore non risarcito”, o un Account Facebook e non devono presentarsi come Scientology!

Ecco la direttiva:

ADDETTO ALLE OPERAZIONI

Azioni di successo

(3) Fornire una sorgente credibile che porti avanti l’operazione, e quindi riempiendo il vuoto in modo che Scientology non ne sia ritenuta la sorgente.

“che Scientology non ne sia ritenuta la sorgente”, per l’appunto!

Naturalmente ci hanno fatto sapere di  questa loro iniziativa lasciando che alcune loro spie ci informassero. Lo stile di questo Profilo Facebook è tipico di persone con un quoziente d’intelligenza inferiore a quello delle galline, senza con questo voler sminuire le galline che ci danno delle uova squisite.

Allora Claudio ed io abbiamo pensato che dovevamo fare ancora qualcosa per allertare la gente a stare il più lontano possibile da questa Setta pericolosa che distrugge le famiglie ed abbiamo deciso così di tradurre in italiano sotto titolando alcuni spezzoni delle favolose interviste televisive americane della formidabile Leah Remini, qui su questo sito Accedemia8008 che ha tutt’altro scopo, ma visto le esigenze……

Ci tenevamo a far conoscere che la maledetta pratica della Disconnessione non aveva colpito solo noi, bensì un sacco di persone in tutto il mondo ed in un modo veramente violento e crudele; questo ancor prima che la serie di Leah Remini venisse tradotta poi e mandata in onda anche nella TV italiana. (Per chi non le avesse viste, metto qui il link della prima puntata della serie intitolata ” La Mia Fuga Da Scientology“, le altre vengono di seguito)

E così ancora una volta il boomerang ritorna 100 volte più forte.

Ma il Bersaglio Libero da parte di OSA su di noi non finisce qui: sempre per il punto

“che Scientology non ne sia ritenuta la sorgente”

OSA recentemente ha aperto un Blog su nostro figlio Flavio Lugli simulando che sia lui a scrivere; niente di più inverosimile visto che i membri della Sea Org non possono andare su internet e non possono aprire un Blog!!

Questo è veramente incredibile!

Ma se non possono avere neppure un cellulare e quando chiamano qualcuno sono monitorati da un ufficiale di etica…. figuriamoci aprire un blog !!!!!!

Pensano veramente che il quoziente intellettivo delle persone sia limitato come il loro dal non comprendere quale sia realmente la scena e l’intento di questa azione?

OSA ha messo lì una nuova moda: da quando l’attrice americana Leah Remini ha fatto una serie di trasmissioni centrata su come Scientology distrugge le famiglie attraverso la  cruenta pratica della Disconnessione tra genitori e figli, i Servizi Segreti della Setta hanno scritto alla redazione della televisione inviando lettere “scritte da figli” dove attaccano i genitori per  aver testimoniato sulla Disconnessione.

Adesso era la volta di nostro figlio Flavio “mettendogli  in bocca” cose non originate da lui così cattive con lo scopo di ferire noi genitori e diffamarci.

https://flaviolugli.wordpress.com/

Ma anche questa volta la loro tattica non ha avuto l’effetto desiderato, ha avuto invece ancora l’effetto boomerang su OSA, infatti non appena abbiamo visto il blog che prontamente OSA ci ha fatto pervenire, io e Claudio gli abbiamo fatto fare immediatamente  il giro di tutti i nostri amici e conoscenti italiani ed esteri, scientologist e non, incluso i VIP, le Celebrità e gli Opinion Leader di nostra conoscenza,  i quali mi hanno tutti risposto immediatamente  con affermazioni incredibilmente simili.

Queste erano “Ma  non può essere stato Flavio a scrivere queste cose, noi lo conosciamo bene, abbiamo avuto a che fare con lui fino all’età di 20 anni” “E’ evidente che questa è un Setta vendicativa nei confronti dei dissidenti, è pericolosa per la violazione dei diritti umani”, “Questa è una Setta che vuole nel vero senso della parola distruggere le famiglie per interessi personali” , e gli Scientologist: “Hanno fatto cose simili con altri dissidenti come con i figli di Phil e Willie Jones di Mary Kahn e con quelli di Mike Rinder ai quali questi ultimi hanno fatto registrare addirittura un video in cui assalivano violentemente il padre”.

L’analisi finale di queste persone è stata all’unanimità: “qui si tratta di lavaggio del cervello di lunga durata per indurre questi poveri ragazzi a scagliarsi in questo modo contro coloro che hanno dato loro la vita” “questo è un comportamento tipico di una Setta, programmare condizionando con precisione la mente di questi poveri ragazzi”.

flavio-lugli_june2015_scotland003.jpg

– Flavio con sua moglie Jelena, anche lei ha disconnesso con suo padre –

La “ciliegina sulla torta” viene ora:

OSA fa in modo che noi riceviamo, attraverso terze persone, un numero di telefono dove si trovava Flavio in quel momento, evidentemente con lo scopo che noi lo contattassimo. Sinceramente la cosa ci è sembrata alquanto bizzarra, comunque abbiamo subito chiamato visto che non lo vedevamo ne lo sentivamo da ben 7 anni curiosissimi del fatto di capirci qualcosa.

E infatti lo scopo della telefonata è stato subito chiarissimo non appena Flavio ci implora a non scrivere più su internet “quelle brutte cose” sulla sua “Chiesa”. Il punto qui è uno solo: Flavio, non potendo andare su internet, è costretto a bersi tutte le alterazioni e le falsità riferite da OSA ed è altrettanto costretto a fare ciò che OSA gli ordina di fare.

Io, conoscendo molto bene Flavio e chi è veramente lui, ho percepito un imbarazzo da parte sua su ciò che stava dicendo a noi, per cui a questo punto voglio mandare un messaggio ad OSA:

Lasciate stare Flavio, non stressatelo più di quanto non lo è già sotto le vostre grinfie e quelle del vostro Caro Leader, prendetevi invece cura di lui, mi raccomando; ed ogni tanto fategli fare le analisi del sangue visto che quando gliele ho fatte fare io per ben due volte approfittando di una permanenza di Flavio in Italia, tutte e due le volte queste erano sballate con diversi valori fuori dalla norma. Ve lo raccomando proprio perché io so che questo genere di cose da voi sono completamente ignorate: check-up, visite mediche, buon cibo, dovuto riposo, svago, etc. etc.

La prossima volta che lo tirate in ballo, troverete i miei scritti non più sull’Accademia8008 bensì dentro un libro in vendita in ogni libreria italiana. E voglio finire ripubblicando una lettera inviata da noi a voi qualche tempo fa:

Non si smette mai di essere genitori!

FINE

Renata Fruscella Lugli

——————————

Ci sono strade che uno non segue.
Ci sono eserciti che uno non va a colpire.
Ci sono città che uno non attacca .
Vi sono terre per le quali non si lotta .
Ci sono ordini del sovrano che uno non accetta.

tratto da Sun Tzu: “l’arte della guerra”

(*) Nota – è stato rimosso tutto il materiale diffamatorio dal FB “Fabius Rimini” Fabio Visani, che riguardava Claudio Lugli, me ed i nostri PC e OT. Questo è successo subito dopo che io e Claudio abbiamo denunciato l’accaduto alle autorità competenti.

Annunci