donna-con-testa-che-svanisce-in-uccelli.jpg

Una sorta di poesia che mi è scivolata tra le dita dopo una bellissima session su un fantastico procedimento OT.

E la voglio dedicare a tutti quelli che come me credono si possa uscire, un giorno, dalle catene del passato.

Grazie a tutti voi che persistete nel viaggio verso OT.

Claudio

 

Quante sfumature del passato servono a dipingere il quadro che chiamiamo presente, quanti strappi nella tela della vita non riusciamo a ricucire sperando ci ricordino che non dobbiamo agire più come allora e come catene ci inchiodano al dolore.

Quante spade spezzate giacciono nel fango dove un tempo esistevano valori, quelli grandi.

Quanti sogni sono svaniti come farfalle, sogni che eravamo certi sarebbero diventati realtà ….

Quanto tempo è passato, quante vite abbiamo vissuto, quanto amore, quanto odio, quanto pianto, quanto riso eppure siamo ancora noi, sempre noi, solo noi….

E sì …. solo noi ORA, ADESSO.

 

Annunci