the-aftermath-3

Questo video tratta di una madre scientologa che per seguire la sua organizzazione trascura i propri figli i quali crescono nella solitudine al punto tale che la  figlia tenta il suicidio, il figlio invece si suicida buttandosi dal 15° piano del MIT (prestigiosa università statunitense). Da qui il titolo dell’episodio “LA PERFETTA FAMIGLIA SCIENTOLOGA”. Scientology infatti ha l’arroganza e la presunzione di avanzare che loro tengono a cuore la famiglia, niente di più falso e ingannevole.

La “Chiesa” di Scientology afferma che le cose dette in questo episodio sono tutte bugie naturalmente! Ma noi sappiamo che la verità non può essere seppellita così come vorrebbe il Leader Massimo David Miscavige.

“La Famiglia Perfetta” è ovviamente un’affermazione sarcastica.

Noi sappiamo infatti che una delle caratteristiche più popolari della “Chiesa” di Scientology che le ha fatto acquistare l’appellativo di Setta è proprio quella di distruggere le famiglie. 

Questo avviene attraverso la popolarissima pratica della Disconnessione forzata tra i membri della famiglia, attraverso aborti forzati, divorzi forzati.

Queste non sono le sole, un’altra prassi standard e costante è quella di, una volta arruolatosi nella SO, di tenere i rapporti con i famigliari il minimo possibile giusto per mantenere le pubbliche relazioni, tipo telefonare a Natale, ai compleanni e per ciò che riguarda il resto dell’anno le telefonate sono molto rare, di brevissima durata e sempre sempre sempre monitorate da MAA/OSA.

La famiglia si sa è apprensiva, si preoccupa, vuole continuamente sapere come sta il famigliare, come se la passa etc, ma queste sono tutte cose che la “Chiesa” non vuole, non vuole intrusi, non vuole distrazioni e soprattutto non vuole che trapeli la Verità: pochissimo sonno, cibo povero e sbilanciato, stress dovuto alle continue pressioni per ottenere statistiche alte soprattutto per ciò che riguarda le Entrate Finanziarie che ogni staff è tenuto ad ottenere con target molto alti e irreali.

Altra fonte di stress è la continua persecuzione di etica arricchita poi con stressanti confessioni forzate che hanno lo scopo di punire e introvertere per raggiungere il target finale che è il condizionamento mentale o più colloquialmente parlando il lavaggio del cervello. In questo modo le persone diventano vere e proprie proprietà della “Chiesa”.

La lista di cose segrete che non devono assolutamente uscire fuori dalla “Chiesa” è chilometrica al punto che ci vorrebbero almeno 3 libri per descriverle tutte.

So di cosa parlo essendo stata in Scientology per 36 anni, di cui 8 nella SO e avendo un figlio, Flavio Lugli un membro della SO, che ha disconnesso forzatamente da noi genitori dopo aver avuto con noi per 20 anni, da quando cioè si è arruolato, un atteggiamento freddo e distaccato, completamente il contrario di quando viveva con noi che era invece amorevole ed affettuoso.

In tutto questo sterco c’è una cosa che mi consola: la quantità di VERITA’ che sta venendo fuori al livello internazionale a 360° sui media, sulla Rete, televisioni, libri pubblicati con testimonianze di persone che hanno subìto crimini protratti dalla Setta per violazioni gravissime dei diritti umani, per cui per loro la fine è vicina! La verità, ripeto,  non può essere seppellita!

Il video è finalmente in Italiano, buona visione!

Renata Fruscella Lugli

https://rutube.ru/video/698840ae8fb74d64c11922b70543085b/