MissionHoldersConf-e1516250904811

Nella “chiesa” di David Miscavige non si diventa OT. Punto.

Quel sogno si infrange una volta che si entra nella spirale che lui ha architettato con estrema maestria.

La sua “chiesa” è diventata una società di marketing di multilivello che utilizza la “religione” per incrementare un patrimonio immobiliare internazionale che oramai ha raggiunto cifre iperboliche e quando questo non basta serve per riempire i suoi forzieri stabiliti in sicure societa’ off shore.

Lo scopo di Scientology non fa parte delle strategie di “mercato” di Re Miscavige, il suo scopo è solamente l’arricchimento e la soppressione di tutti coloro che cercano di frapporsi tra lui ed i suoi scopi.

OT è diventata oramai solamente una parola, e’ il formaggio nella trappola per i topi.

Ma il vero problema è che non si diventa OT perchè tecnicamente nella sua “chiesa” non si può.

Voglio chiarire alcuni concetti che fanno sì che possa affermare questo senza ombra di dubbio.

Anzitutto la mia è una esperienza personale, e’ dal 1974 che sto cercando di raggiungere quello stato, anno in cui decisi di entrare in Scientology.

In questa vita avevo gia’ avuto un incontro ravvicinato con Scientology; ero stato partecipe alla prima conferenza italiana che si tenne nel ’72 presso il cinema Aquiletta di Brescia, ma ero in altre “faccende” affaccendato.

Quindi sono 44 gli anni che ho dedicato a quel sogno. Sogno che per me come per molti altri si è infranto e che ritenevo, mentre ancora facevo parte della setta Miscavige, fosse  una chimera, una cosa irraggiungibile. Nel 2009 riuscii a conoscere la VERITA‘ che si celava dietro a quello scopo fallito.

Non ho lesinato nulla di ciò che era stato reso disponibile sul Ponte dalla parte dei Procedimenti sia nell’era pre che in quella di Miscavige, nel 1978 attestavo Dianetics Clear e nel 1980 superavo il primo Muro del Fuoco, con risultati eccezionali.

Sapevo che stavo progredendo nella direzione giusta.

I dati si allineavano completamente con quello che era necessario risolvere nel mio caso e le procedure che avevo utilizzato facendo quel livello erano totalmente corrette e funzionavano al 100%.

OT III è una grande “rivelazione”, ed è la pietra miliare fondamentale nell’avanzamento spirituale di un individuo. Vissi anche la Nuova Era di Dianetics con l’uscita di NOTs e sopratutto di quando LRH riuscì a rendere possibile l’auditing in Solo, grazie al meter MARK VI, e a rilasciare SOLO NOTs.

Partecipai come membro della Sea Org all’event che annunciava il rilascio di Solo NOTs. La conferenza venne tenuta da David Mayo (RIP)  a Los Angeles dove fummo “spediti” in più di 20 registrar da FSO. Dopo poco andai  in Tour a Saint Hill in Inghilterra assieme a Ray Mithoff che al tempo era il Senior C/S Flag Land Base. Di entrambi quegli eventi ho anedotti molto divertenti che riserverò per qualche altro articolo.

Ma dopo OT III dovetti fare purtroppo una “pausa di riflessione” forzata, in relazione al mio progresso sul Ponte.

Io e Renata lavoravamo nella Sea Organization ed eravamo Staff della Flag Service Organization e nel 1982 vi furono alcuni sconvolgimenti impressionanti nella struttura organizzativa che determinarono l’epurazione di migliaia di  Staff – noi a quel tempo decidemmo di farci da parte, uscendo dalla SO, e restammo pazientemente ad attendere che Ron entrasse in scena e sistemasse l’insania che si era generata, cosi’ come di solito avveniva dopo “sconvolgimenti” strani.

Non sapevamo cosa in realtà stesse accadendo e solamente 9 anni fa sono riuscito a comprendere la situazione completamente, venendo a conoscenza di tutti i retroscena e di CHI fosse stata  la causa di quegli sconvolgimenti e PERCHE’ avvennero.

Sto naturalmente parlando di David Miscavige e delle epurazioni da lui compiute per ottenere un assoluto potere in Scientology e mantenerlo.

Tutto a quel tempo era comunque celato e le linee di comunicazione erano molte lente, non esisteva la rete, Google, cellulari e quindi nessuna possibilità di comunicazioni istantanee.

Ron era vivo, e nessuno, tranne pochi eletti, sapeva che si fosse reso irreperibile per evitare di essere arrestato e quindi cadere preda del governo e di tutte le ritorsioni che avrebbero potuto attuare nei suoi confronti. Questa situazione si era generata a causa delle azioni  illegali che   sua moglie (Mar Sue) e i vertici del Guardian’s Office (Ex OSA) avevano portato a termine seguendo le istruzioni contenute nel programma Biancaneve che Ron stesso aveva scritto, vi furono irruzioni da parte dell’FBI a Washington e Los Angeles.

C’erano senza alcun dubbio tutte le evidenze di una situazione gravissima all’interno dell’Organizzazione ma non se ne conoscevano gli artefici essendo noi per lo piu’ ai margini dell’impero.

Si sentivano voci di David Mayo che aveva aperto un suo centro a Santa Barbara e di Captain Bill Robertson, della Galactic Patrol, che era in comunicazione telepatica con Ron e che da un’ astronave gli dava istruzioni per salvare la terra dall’ennesima invasione Marcabiana. Incontrai in Svezia al tempo anche Kerry Gleeson l’allora ED International che conoscevo, e chi mi raccontò che una quindicina di dirigenti di alto livello erano stati imprigionati e sottoposti a verifiche di sicurezza

Insomma la scena era quantomeno bizzarra!

Cosa decidere?

Cosa fare?

Ron sarebbe alla fine intervenuto?

Non intervenne ed io e Renata decidemmo, pur essendo usciti dalla Sea Org, di rimanere nella chiesa e non unirci ai movimenti Indipendenti che si erano creati nel frattempo e di intraprendere altre attività per sopravvivere.

Era cominciata la nostra storia nel campo della moda e riuscimmo in pochi anni ad imporci e a diventare un nome altisonante in quel panorama.

La grande affluenza finanziaria rese possibile continuare sul Ponte e nel 1987 ritornammo ad FSO per proseguire il percorso verso OT.

Entrambi allora eravamo OT III.

Avevamo pagato per l’intero percorso per arrivare sino ad OT VII Solo NOTs.

A causa dei miei “precedenti” come Sea Org Member dopo 50 ore di Verifiche di Sicurezza mi venne rifiutato l’invito ad iniziare OT IV.

Renata al contrario dopo alcune ore stava già procedendo spedita su OT IV e V.

Il non aver ricevuto l’invito mi riempì di rabbia. Trovavo la cosa estremamente ingiusta, ma ad un certo punto mi ricordai di un postulato fatto nel 1980 …..E mi spiego:

Dopo diverse ore passate ad audirmi su OT III mentre ero Flg Staff, sperimentai ogni sorta di “somatico” possibile ed immaginabile!

A quel punto chiesi al mio C/S (al tempo Ray Mithoff) di concedermi una Revisione con un Auditor. La sua risposta fu NO e la medesima risposta si ripresentò diverse volte, per cui continuai ad audirmi da Solo, ma alla fine anche lui dovette arrendersi alle evidenze e mi concesse di andare in Revisione.

Quindi salii all’ultimo piano del Fort Harrison Hotel dove al tempo c’era la “HGC” per lo staff. E dissi alla persona incaricata che il Senior C/S mi aveva mandato lì per ricevere una Revisione.

Il tizio si mise a ridere e mi disse di ripassare tra un annetto visto che con 700 staff e solamente un Auditor a disposizione dello Staff, sarebbe stata dura risolvere prima la cosa…..

Distrutto, fisicamente e spiritualmente me ne tornai sul posto, ma a pranzo in mensa venni avvicinato da Malin Gelfin, un Auditor di Classe XII eccezionale.

Eravamo diventati “amici” perchè sentivamo un’ affinità ed una ammirazione reciproca e spesso parlavamo nelle pause pranzo.

Malin si avvicinò ed avendo osservato che il mio tono era veramente basso, mi chiese “Cosa succede?” – il fiume di parole che ne conseguì lo potete immaginare, ma non potreste mai immaginare la sua “reazione”!

Mi disse che avrebbe preso lei i miei folder e mi avrebbeaudito sulla Revisione !!!!

Io, un semplice SO member, che venivo preso da un Auditor di Classe XII e sistemato???

E fu così.

In un paio di session sparirono tutti i somatici ed attestai OT III !

Grazie Malin!

E proprio lo stesso giorno le dissi: “Malin io farò gli L’s con te!”.

Era una decisione Tono 40, per definizione senza alcun limite e riserva, perche’ nulla nell’universo fisico avrebbe potuto conciliarsi con quella decisione. Ero un Sea Org member, e  l’HGC dei Classe XII era off-limits per noi a meno che non possedessi il denaro necessario per pagare i $ 100.000 necessari per riceverli ……. con $ 20 alla settimana …, ma si sa’ le considerazioni sono superiori alle meccaniche del MEST!

Quello che avevo sperimentato ricevendo auditing da lei come Classe XII era stato incredibile, la naturalezza dei suoi TRs, la totale fiducia e competenza in quello che faceva erano strabilianti, sopratutto per me che avevo “sperimentato” per lo meno una quindicina di auditor, da quelli più scalcinati sino a Classe VI o VIII in addestramento…..

La decisione era stata presa.

Ma torniamo al rifiuto del 1987: non potevo cominciare NOTs .

Ed eccomi lì con l’invito rifiutato per i successivi Livelli OT.

Non posso iniziare l’OT IV! Prerequisiti richiesti da C/S, Ufficiale di Etica ed Auditor erano il Corso di PTS SP, Lo Specialista di Etica e ciliegina sulla torta il SHSBC.

Ma ecco la folgorazione!

Il postulato torna vivo, corro dal Registrar, e dico a Paul Miller, che non era sempre “presente” a causa di una narcolessia, di girarmi tutti i soldi che ho sul conto in Auditing Preferenziale di Classe XII ( $ 12.000 ad intensivo) e voila’ poco dopo mi ritrovo nella “mitica” HGC degli L’s.

E Malin Tono 40 mi dice: “Questa è la session!”

Al tempo, e sottolineo al tempo, gli Ls erano VERAMENTE procedimenti OT!

Claudio Lugli

CONTINUA

Pubblicità