537180xl

Come intervallo in attesa di pubblicare il prossimo articolo sulle balene….. vi invito a leggere questo estratto dall’HCOB 7 Aprile 72RA, penso possa essere di interesse per chiunque possiede un corpo e che serva comunque  per sfatare alcuni miti … metropolitani ed idee fisse.

Buona lettura.

HUBBARD COMMUNICATIONS OFFICE
SAINT HILL MANOR, EAST GRINSTEAD, SUSSEX
HCO BULLETIN DEL 7 APRILE 1972RA
RIVISTO IL 25 AGOSTO 1987

LE CORRETTE ASSISTENZE TRAMITE TOCCO

OMISSIS

SCUOLE DI GUARIGIONE

     La cosa sbagliata in ogni scuola di guarigione è che sostiene di essere in grado da sola di fare tutto il lavoro.Non lo puo’ fare.Un esempio di questo e’ la massaggiatrice svedese che sostiene di essere ingrado di guarire una persona.  Ma a parte i massaggi, diciamo che la persona non mangia. Questo non fa parte della cura, perciò non viene curato.

     Il punto debole del medico è la diagnosi. Stanno persino installando nel paese un sistema computerizzato per capire che cosa c’e’ che non va in una persona. Ma non hanno la logica o la Serie dei Dati in base a cui programmare, quindi non ce la faranno.

     C’è una grossa lacuna nel libro di Adelle Davis  riguardante i regimi alimentari. Non parla a sufficienza dello iodio nelle diete, ma è questo che attiva la tiroide, la quale brucia il cibo. Perciò le sue diete dimagranti non sempre fanno dimagrire.

     Se isolate i campi della conoscenza, non arriverete da nessuna parte.

Per curare, un medico dovrebbe usare una gran quantità di cose (scuole di guarigione)
e impiegare correttamente ciascuna di esse.

     Considerate il corpo con un punto interrogativo in mente.

     C’è un “cervello” ad ogni giuntura. Ecco perché l’agopuntura funziona. Grazie ad essa si può paralizzare un’intera area del corpo, toccando questi “cervelli” minori con un ago. La si può usare anche per altre cose, se si sa come fare.