Tag

, , , ,

70e0d5a1783b040b8a2a888d23b4a07e--lord-vishnu-indian-gods

Fantastico!

L12 ha causato quello che si prefiggeva. Incidere nelle Beingness del passato che il Pc o il Pre-OT porta con se nel presente e ne alterano la sua percezione e corretta partecipazione al grande gioco della vita.

Certo!

Perche’ la vita e’ un gioco, un gioco che mira al raggiungimento di un obiettivo.

E per ottenere quell’obiettivo ci si veste di una identita’, e “vestiti” di quella identita’ agiamo e scavalchiamo ostacoli e godiamo delle liberta’ che otteniamo ma …….. se “vestiamo” un’identita’ che ci portiamo appresso dal passato e che aveva a che vedere con giochi e scopi oramai dissolti nel tempo sara’ difficile ottenere lo scopo che vogliamo raggiungere adesso, ora nel presente.

Ci sono motivi ben specifici per cui questo avviene, e l’auditing di L12 si indirizza a quelle motivazioni e le frantuma, e cosi’ il “padre” puo’ essere un padre e non “il generale custer”, un “manager” puo’ essere manager e non un “menestrello”.

E poi, cosa da non sottovalutare, nel cercare di giungere alle nostre mete incontriamo opposizioni e soppressioni, queste si intrecciano, il loro peso aumenta in modo esponenziale, il peso ci schiaccia. L 12 ci libera da questo e da molto di piu’ usando una tecnica specifica ed accessibile solo in questo livello che ci rende forti e ci fornisce una “armatura” per il futuro.

La propria vita assume nuovi significati, la nostra attenzione si rivolge all’esterno e non ci si introverte piu’ per motivi che nulla hanno a che vedere con il presente.

Insomma un grande “regalo” che ci ha fatto L.R.H., un auditing preciso come il laser dai risultati spettacolari, ed ecco come ce lo descrive Flavio:

SUCCESSO SU L 12

Ho dovuto ripetere al mio auditor Claudio che queste azioni di auditing non le avrei mai immaginate o sognate.

Figuriamoci i risultati!

Seduta dopo seduta notavo che il mio spazio aumentava liberamente a mio piacimento.

Ora mi e’ molto chiaro il concetto di esteriorizzazione, posso entrare ed uscire dal corpo liberamente con la certezza di non essere un corpo.

E questo allarga il mio punto di vista riguardo a chi sono, da dove arrivo e dove sto andando.

Una cosa che sto considerando importantissima e’ quella di concedere di essere a tutte le persone, persino agli animali.

Potrei scrivere molto di piu’ ma non sarebbe sufficiente per descrivere il mio nuovo stato di essere dopo l’L 12.

Grazie di cuore a Claudio Lugli per la sua grande responsabilita’ e coraggio nel consegnare questo auditing incredibile!

FLAVIO FLORIAN