NeroIncazzato

Continuiamo con l’analisi dei bollettini e conferenze in cui LRH tratta delle Letture False.

Abbiamo il seguente estratto dall’HCOB scritto il 2 Novembre del 1968 – Rivisto il 31 Gennaio del 1975 intitolato I PROCEDIMENTI DI BASE, qui LRH scrive:

Il TA che sale sui rudimenti e’ la protesta del pc che proviene dal pulire cose gia’ pulite o dal LETTURE FALSE.

Oppure lui ti ha dato la sua Rottura di ARC e tu gli stai chiedendo dell’altro. I Rud sono quindi sempre maneggiati con moderazione. Ad esempio non “voli un rud” quando il pc viene in session con un F/N. Il TA salirebbe per protesta oppure scenderebbe a causa della sopraffazione.

Anche questa informazione risulta utile sopratutto se vi ritrovate con un TA che sale mentre state percorrendo Rudimenti. E quindi non solo protesta o overrun ma anche possibili LETTURE FALSE.

Il 6 Aprile del 1961 all’interno della Serie del C/S 34 intitolata CASI CHE NON SONO F/N, LRH scrive:

I casi a cui vengono date letture false o a cui vengono fatti percorrere dei WH che hanno gia’ percorso, i casi che non dicono le loro cog, i casi che avevano fatto uso di droghe ma che non le hanno mai percorse, casi che hanno avuto dei Rockslam ma non e’ stato trovato alcun crimine, qualsiasi item dei GF 40 o del GF, casi che hanno liste out, casi che sono sempre tristi o stanchi ….. beh questi tipi di caso sono gli usuali casi impantanati. Ma persino loro alle volte vanno F/N anche se poi fanno le montagne russe.

Questo assume importanza nella valutazione di un caso impantanato.

Se la persona che state audendo si rivela essere un caso impantanato una delle ragioni potrebbe essere che al pc sono state rifilate letture false….

Il 19 Aprile del 1975 pone l’accento sui FONDAMENTALI dell’auditing e su come fare in modo che siano IN. Questo e’ proprio il titolo dell’HCOB FONDAMENTALI CHE SONO OUT E COME METTERLI IN. Eccone un estratto che ha rilevanza in relazione a quello che stiamo trattando:

Nel fare il C/S recentemente ho ottenuto delle vittorie spettacolari semplicemente usando i fondamentali. Cose del tipo portare il PC in Session, portare ad F/N quello che avevo chiesto e non qualche cosa d’altro, correggere il TA falso, letture false su dei WH, trovare che l’attenzione del PC veniva forzatamente messa sul meter e sul suo TA, ecc. ecc.

Vedete quindi che letture false su dei WH e’ uno dei fondamentali dell’auditing che deve essere corretto in caso quell’errore sia stato fatto o venga fatto su un caso. Non e’ cosa di poco conto ma cosa alla base dell’auditing.

LRH poi continua nell’HCOB dando una lista che FONDAMENTALI ed al terzo posto inserisce:

3. Le letture false sui W/H ed il chiedere un qualche W/H piu’ di una volta causera’ una Rottura di ARC nel PC.

Come riferimenti scrive:

RIFERIMENTI

HCOPL 1 LUGLIO 1965 “Additivi nel Ciclo di Comm”

HCOB  15 AGOSTO 1969 ” Volare i RUD”

BTB 18 Nov 1968r “SEDUTA MODELLO”

HCOB 10 LUGLIO 1964 “Overt – Ordine di efficacia nei Procedimenti”

Continuiamo con altri riferimenti, quello che segue e’ indirizzato ai Classe VIII che si devono occupare di Revisioni anche su Pre-OT.

Uno dei Rundown che fungeva da revisione globale del Caso dopo OTIII nel 1968 era la prima parte dell’OT IV di quel periodo che noi ora chiamamo OT IV Originale, e Ron scrive:

 

HCO BULLETIN DEL 4 OTTOBRE 1968

Class VIII

I Pre-OTs che sono stati auditi per lungo tempo sopra a dei rudimenti out non risponderanno al Rundown di OT IV a meno che ogni rudimento venga messo IN.

Quando mettete in i rudimenti in PC di quel tipo, mettete in represso e letture false su ognuno dei rudimenti, e portate ognuno di questi sino ad F/N.

Nel 1977 il 17 Aprile esce l’HCOB intitolato WITHHOLD ED OVERT RICORRENTI all’interno dell’HCOB Ron evidenzia la gravita’ del presumere che una cosa abbia letto quandoin realta’ no lo ha fatto.

La definizione di withhold o overt riccorrente viene fornita all’inizio dell’HCOB:

DEFINIZIONE

La definizione di withhold o overt ricorrenti e quella di un overt o un withhold che continua a venire fuori. Questa definizione e’ stata presa dall’ American Heritage Dictionary e dal “Dizionario Tecnico di Scientology.” Prima che un withhold od un overt ricorrente possano essere maneggiati si deve comprendere cosa sono. Sono semplicemente un withhold od un overt che erano gia’ stati tirati fuori ma che riemergono nuovamente in risposta ad una presunta lettura su una domanda su withhold ed overt. Il PC potrebbe anche esasperarsi nel dover tirar fuori un withhold od un overt che ha gia’ tirato fuori in precedenza. Il PC potrebbe arrabbiarsi, sembrare rassegnato o persino protestare in relazione ad un overt o withhold ricorrenti. Questi sono semplicemente un paio di segnali sulla presenza di un withhold o overt ricorrenti.

METODI E MANEGGIAMENTI

1 Quando un pc si arrabbia per un withhold che viene chiesto loro di rivelare ma che avevano gia’ rivelato in precedenza e si mettono a protestare allora e’ ovvio che ci sia una lettura falsa visto che il pc sta tirando fuori degli overt che aveva gia’ tirato fuori.

MANEGGIAMENTO: Verificate per letture false relative ad overt chiedendo al pc quale overt lui o lei ha tirato fuori piu’ di una volta e trova andando a ritroso con il pc quale auditor  o quale persona aveva detto che qualche cosa aveva letto quando non lo aveva fatto. Ripulireste tutte queste cose.

(Riferimento: HCOB 6 Set 68 VERIFICARE PER LETTURE FALSE.)

2. Quando il numero 1 di cui sopra non risolve un overt o withhold ricorrente :

MANEGGIAMENTO: “Chi ha detto o ha insinuato che qualcosa avesse letto quando non lo era cosi’?

A quel punto quello verrebbe DATATO E LOCALIZZATO sino a sparizione.

(Riferimento: HCOB 11 Set 68 LETTURE FALSE.)

Da qui si capisce il peso che letture false possono assumere, specialmente per soggetti delicati come Withhold o Overt. Il pc pensa di essere ancora “sporco”, si esaspera o tutto quanto Ron descrive nell’HCOB.

Ma nacora nell 1973 il 15 Ottobre le Letture False vengono menzionate in questo HCOB:

HCO BULLETIN DEL 15 OTTOBRE 1973RB RI-RIVEDUTO IL 4 DICEMBRE 1978

SERIE DEL C/S 87RB

ANNULLARE E PORTARE AD F/N LISTE PREPARATE

Qualsiasi protesta di un pc o turbamento o  apprensione in relazione ad una lunga azione di riparazione o ad una Lista che deve essere portata ad F/N deriva principalmente dai TR OUT  dell’Auditor  e dalla sua incapacita’ ad usare il meter (non vedendo letture oppure nel chiamare letture false) quando fa delle liste di riparazione.

Vi e’ mai capitato di pensare “Nooooo ancaora una 53….! Ma quando finisce questa riparazione!!!!” Beh ecco che avete la risposta!

E che dire del RUNDOWN DELL’INT ? Quanti lo hanno veramente compreso quando lo hanno fatto? Forse nemmeno l’auditor…. perlomeno questa e’ stata la mia esperienza in prima persona! Ed eccone svelato l’arcano e da dove deriva questa in o mal comprensione:

HCO BULLETIN DEL 24 SETTEMBRE 1978RA RIVISTO IL 21 FEBBRAIO 1979

LA FINE DELL’INFINITO RUNDOWN DELLA RIPARAZIONE DELL’INT

omissis

E nel riassessare i bottoni dopo che avete aspettato una settimana, l’auditor deve nuovanmente essere sicuro che sia una lettura valida sull’INT e non una lettura falsa o una lettura di protesta prima di lanciarsi di nuovo nel percorrere la cosa.

Letture false sull’assessment, letture di protesta, o il pc che soffre di una qualsiasi altra cosa che non ha nulla a che vedere con l’INT possono causare letture false durante l’assessment dei bottoni dell’INT.

Penso che questo risponda a quanto descritto appena prima di questo bollettino.

Per ora penso abbiate materiale sufficiente da digerire e vi aspetto a breve per la terza ed ultima parte del compendio.