Quando  la cima del Ponte, cosi’ come e’ stata resa disponibile, viene raggiunta attestando OT VIII in ACCADEMIA8008 si spalancano le Porte del Reame OT.

Non c’e’ nulla di “codificato” che Ron ci ha lasciato dopo OT VIII, ne ho gia’ ampiamente discusso nel POST OT C’E’  e anche ha trattato l’argomento L’INDIPENDOLOGO nel POST “NO OT NO PARTY”  ed ha fornito molte risposte che riguardano questo tema.

Ma Ron ci ha lasciato fiumi di conoscenza che se veramente compresa ed usata puo’ portarci a condizioni spirituali sempre piu’ elevate.

Non piu’ rituali o formule magiche ma piena comprensione e capacita’ di giudizio, questo e’ quanto viene richiesto per andare oltre quelle porte, per andare al di la’ dell’arcobaleno……

Massimiliano sta sperimentando l’inizio di questo nuovo viaggio che insieme stiamo intraprendendo e voglio condividere con voi il suo successo e le sue aspirazioni per il futuro.

Ciao Claudio,

     Ti scrivo di nuovo per dirti che di solito un essere tende ad invalidare e invalidare, ma per me questo aspetto sta sfumando, pertanto senza inibizione condivido con te il mio stato d’animo.

      Sento che la strada che abbiamo intrapreso mi ha fatto raggiungere un traguardo ben definito e cioè sento di non avere più nessuna ulteriore necessità di condizione di essere in modo compulsivo e sento che potrei anche non dipendere più dal corpo.                                                                                             Ripeto, non voglio invalidare nulla ma la distinzione fra me ed il corpo è sempre più netta, l’esteriorizzazione è dietro l’angolo!!