Leggendo sul blog di Tony Ortega i successi di una scientologa che ha ricevuto il Super Power, mi ha profondamente colpito la malvagità con cui la setta di Scientology, attraverso il lavaggio del cervello, spinga i loro adepti ad odiare chiunque venga da loro percepito come nemico al punto di augurarne la morte e gioire quando questa arriva.

Il “successo”, in altre parole i benefici ricevuti da questa donna, attraverso uno dei procedimenti del Super Power, sono stati tali che, come per magia, sono morte due persone che in qualche modo avevano a che fare con lei e che erano due persone “SP” ossia persone cattive, probabilmente solo perchè saranno state critiche su Scientology!!!!!

Ma sentiamo la sue testuali parole:

“Evidenzierò i diversi rundown in poche parole:

L’Ethics Rundown è stato molto significativo per me. 

Durante il Rundown, due principali SP (2,5%) collegati alle mie dinamiche hanno ricevuto la loro amara fine. Uno è morto in modo inaspettato e l’altro è stato ricoverato in un ospedale psichiatrico dal suo migliore amico. Questo mi ha riempito della gloria della giustizia!”

Quindi la morte di una persona e il ricovero di un’altra in un ospedale psichiatrico, che per Scientology è peggio della morte, le hanno procurato la “gloria della giustizia”.

Eppure Scientology pretende in America di essere “Religione” ed in Italia di farsi chiamare “Religione” quando invece non è altro che una maledetta setta pericolosa e distruttiva!!!

Qui il link al blog di Tony Ortega: https://tonyortega.org/2020/12/19/secrets-of-scientology-super-power-the-best-testimonial-weve-seen-yet/

Renata Fruscella Lugli