Questo è uno spezzone del nostro intervento andato in onda due giorni di seguito sul programma “Mattino 5” condotto da Federica Panicucci.

Claudio ed io siamo stati chiamati da Mediaset dopo una loro ricerca sul web, arrivando così a noi dato le innumerevoli esposizioni sulla rete dove illustriamo attraverso diversi blog la nostra incresciosa, dolorosa situazione con nostro figlio Flavio il quale, dopo aver ricevuto insistenti e continui manipolazioni mentali, è stato costretto a disconnettere da noi genitori e da suo fratello Tiziano distruggendo così la nostra famiglia.

Noi con molto piacere abbiamo accettato perchè vogliamo continuare a far conoscere gli abusi, purtroppo impuniti dalla legge, che la “Chiesa” di Scientology continua imperterrita a commettere.

Renata Fruscella Lugli