Questo video in inglese sottotitolato in italiano, è molto emozionante in quanto vediamo la sofferenza delle persone toccate dalla brutalità che questa pericolosa setta è capace di infliggere alle persone che hanno deciso di lasciare la “Chiesa”.

Conosco diverse di queste persone che testimoniano sugli abusi ricevuti e devo dire che sono molto coraggiose in quanto, pur sapendo a cosa sarebbero andate incontro, ossia alle innumerevoli azioni vendicative da parte dei servizi segreti di questa setta, hanno dato ascolto alla loro integrità ed onore per fare in modo che il loro dolore fosse risparmiato ad altre persone non lasciandosi invischiare nella stessa trappola.

So cosa si passa sia come dolore, che attraverso le continue ripercussioni come stalking, inseguimenti, GPS sotto la macchina, diffamazioni, assoldare investigatori privati per filmare me e mio marito, intimidazioni usando gli avvocati per tapparci la bocca; nel nostro caso hanno usato ripetutamente l’avv. Daria Pesce, difensore storico di Scientology, che a quanto pare lavora ancora con questa pericolosa setta malgrado non possa non sapere di quali e quanti abusi sia stata capace di perpetrare:

Continue violenze fisiche e psicologiche

Prigioni disumani costruite appositamente

Aborti forzati

Distruzioni della famiglia attraverso la disumana pratica della Disconnessione

Divorzi forzati

Abusi sui minori di vario genere

Lavorare 18/19 ore al giorno ed alcune volte non andare a dormire affatto per 2/3 giorni per punizione o perchè non si è raggiunto il target lavorativo assegnato con conseguenti ripetuti collassi.

Ricevere una paga intorno ai 25$ settimanale.

Vietato avere cellulari, computer, televisioni, familiarizzare con i colleghi ed avere svago

Tutte le linee telefoniche sono monitorate

Questo solo per citarne alcune, c’è molto ancora da dire ma non è questo il contesto.

Questi abusi si trovano facilmente sul web di cui ne è colmo con le sue inconfutabili rispettive evidenze (basta navigare un pò su “Scientology”), hanno avuto una notevole costante escalation specie dopo la dipartita del suo fondatore L.Ron Hubbard, quando cioè il bullo narcisista David Miscavige, si è sentito finalmente libero di a) auto eleggersi indebitamente successore di Hubbard, b) auto investirsi di onnipotenza sia sui suoi seguaci che sui fuoriusciti, esercitando così potere assoluto sedendosi sulla cima della piramide.

Un’altra cosa degna di nota che appare nel video è l’evidente faccia tosta del portavoce della “Chiesa” Tom Davis, il quale pur di difendere la sua “Chiesa”, cerca di coprirla con delle evidenti menzogne che in gergo scientologico si chiamano “Shore Story”

Speriamo che anche il protettore delle sette Massimo Introvigne del Censur la smetta una buona volta di dire che Scientology è una “confessione religiosa” quando invece è una setta tra le più pericolose!

Buona Visione

Renata Fruscella Lugli