Come abbiamo già scritto precedentemente su di un post, David Miscavige avrebbe dovuto ricevere la copia di due mandati di comparizione giunti ai tribunali, uno perchè coinvolto personalmente insieme alla Chiesa di Scientology nel caso di stupro plurimo dell’attore americano Danny Masterson, in California e l’altro nel caso di Valeska Paris, Gawain Baxter e Laura BaxterI, in Florida, i quali chiedono significativi “danni compensativi e punitivi” contro il leader di Scientology David Miscavige e cinque organizzazioni legate alla Chiesa per presunta tratta di esseri umani.

In qualche modo Miscavige è riuscito a tenersi fuori dal tribunale semplicemente eludendo la notifica del caso.

l’avvocato Neil Glazer, che rappresenta i querelanti – Valeska Paris, Gawain e Laura Baxter – ha chiesto alla corte più tempo per servire il latitante David Miscavige (ndt negli USA si dice servire perchè bisogna consegnare a mano direttamente alla persona interessata la notifica del mandato di comparizione affinchè sia valida).

L’avvocato ha poi descritto ciò che hanno passato per cercare di trovare Miscavige, gli sforzi per servirlo sono stati continui e persistenti dall’emissione della Citazione fino al deposito di questa mozione.

Il primo tentativo di servirlo è stato il 31 maggio, pochi giorni dopo l’emissione della citazione e a seguire tredici tentativi separati di servizio personale in più località della Florida e della California da maggio a luglio.

Le guardie di sicurezza di Scientology si sono rifiutate di rispondere alle domande, di fornire informazioni su dove si trovasse Miscavige. Quando la persona che portava la notifica si avvicinava ad un edificio, veniva immediatamente fermato da una guardia di sicurezza lasciandolo fuori dall’ingresso principale e poi quando chiedeva dove si trovasse David Miscavige, la guardia dichiarava di non sapere dove vive attualmente Miscavige o dove lavora e ha rifiutato di fornire alcuna informazione, la risposta a qualunque domanda era sempre “Non lo so”.

Persino l’avvocato difensore, come le guardie di sicurezza di Scientology, si rifiuta di fornire qualsiasi informazione su dove si trovi o recapito di Miscavige. E’ stato persino contattato il consulente legale di RTC di cui Miscavige ne è il COB, (Chairman of the Board), presidente del consiglio chiedendo un indirizzo per notificare una citazione a Miscavige. Il Sig. Oprison ha risposto che la sua “azienda rappresenta solo RTC, non il Sig. Miscavige a titolo individuale. RTC non sarebbe in alcun caso autorizzata a fornire queste informazioni. . . . Non parlo personalmente per il signor Miscavige, ma solo per RTC”.

Pur non conoscendo minimamente le leggi americane, ma tutto questo per ora somiglia alla sceneggiatura di un film di fantascienza. Infatti con David Miscavige non si è mai vissuti nella realtà ma solo nella SUA!

In sintesi, Miscavige non si è fatto trovare per cui non è stato possibile servirlo!!! Tuttavia, i querelanti non si arrendono e sostengono che esiste una buona causa per giustificare l’estensione del loro tempo per trovare e servire Miscavige dal 28 luglio al 26 ottobre 2022.

A questo punto una domanda nasce spontanea: riuscirà anche questa volta David Miscavige a corrompere il sistema giudiziario come ha fatto con il caso di Lisa Mc Pherson che rappresenta il suo emblema della corruzione?

Questo post sì che dovrebbe essere di grande interesse per l’avvocato di Scientology Daria Pesce conoscere che il suo assistito è super latitante, super terrorizzato che i suoi efferati crimini possano venire una volta per tutte a galla nei tribunali e che neppure tutti i milioni riusciranno più a corrompere qualcuno. Altrimenti perchè tutto questo enorme dispendio di energie e di coinvolgimento di persone per non comparire?

Gli onesti sono in trepida attesa!

Questo ed altro sul post di Tony Ortega https://tonyortega.org/2022/07/31/scientology-leader-david-miscavige-is-evading-service-says-the-valeska-paris-team/

Renata Fruscella Lugli